Scialle a punto traforato by Valentinasknits: Lavora un bellissimo modello con un solo gomitolo Silk Degradé

Psst, vogliamo condividere un segreto con te… Valentina Bogdanova di @valentinasknits pensa che ogni donna abbia un piccolo segreto. Questa designer russa residente in Austria, sostiene che tutte noi abbiamo quel qualcosa di misterioso che ci rende speciali. Così come il suo spettacolare scialle a punto traforato Taina, che in russo significa “segreto”. Valentina propone un ricco design ispirato a fiori e diamanti. Scopri il colore enigmatico e i raffinati trafori presenti in questo scialle triangolare da donna. E naturalmente, goditi la sensazionale e morbidissima seta mentre lavori lo scialle a punto traforato Taina con un solo gomitolo Silk Degradé.

Scialle a punto traforato

@Valentinasknits

Valentina lavora a maglia da quando ha 5 anni, e con il tempo questa è diventata una vera e propria vocazione. “Lavorare a maglia mi aiuta a rilassare la mente dopo un giorno stressante di lavoro. Mi permette di vivere la mia creatività e di esprimere tutto ciò che sento”. Le sue modelle preferite sono le sue due figlie, le quali indossano spesso i loro meravigliosi maglioni e cardigan che mostrano sul profilo Instagram. Lì puoi ammirare i modelli eleganti e sofisticati di Valentina. Se anche tu condividi la passione per la maglieria di alta qualità e per i filati più pregiati ti invitiamo a seguirla.

Scialle a punto traforato

Scialle a punto traforato Taina

Valentina condivide il tutorial per realizzare questo bellissimo scialle a punto traforato con un solo gomitolo di Silk Degradé della linea Concept by Katia. Ha una forma triangolare classica con un motivo con diamanti ripetuti. Sul bordo si può ammirare una serie di romantici mazzi di fiori bouquet. Inoltre, la sequenza lunga di colore di Silk Degradé garantisce un meraviglioso effetto sfumato. Senza alcun dubbio la bellezza e morbidezza del cotone, della seta e della viscosa, rendono questo progetto un’esperienza straordinaria. Segui le istruzioni e i grafici di Valentina per perfezionare le tue capacità ai ferri. Se desideri scoprire di più su questa tecnica, ti ricordiamo che puoi leggere qui il recente post sui punti traforati.

Scialle a punto traforato

#Taina_Shawl

by Valentina Bogdanova

MATERIALE: 1 gomitolo di Katia Silk Degradé col. 300, ferri circolari da 3mm e cavo da 100cm, 4 marcapunti, ferro ausiliario per trecce e ago da lana.

MISURE: Altezza 71cm x Larghezza 169cm

ABBREVIAZIONI

  • 2/2 ID – incrocio di 2 su 2 verso destra: passare 2m sul ferro ausiliario dietro al lavoro, 2d, 2d dal f. aus.
  • 2/2 IS – incrocio di 2 su 2 verso sinistra: passare 2m sul ferro ausiliario davanti al lavoro, 2d, 2d dal f. aus.
  • 2ass a dir – 2m ass a dir
  • 3/4 ID – incrocio di 3 su 4 verso destra: passare 4m sul ferro ausiliario dietro al lavoro, 3d, 4d dal f. aus.
  • 3/4 IS – incrocio di 3 su 4 verso sinistra: passare 3m sul ferro ausiliario davanti al lavoro, 4d, 3d dal f. aus.
  • 3ass a dir – 3m ass a dir
  • dir – diritto
  • ppD – passare, passare, lavorare assieme a diritto: pass le 2 m. succ a diritto, inserire la punta del f. di sinistra da sinistra a destra da davanti e lavorarle assieme a diritto (1 diminuzione).
  • DL – diritto del lavoro
  • PM – passare il marcapunti
  • dda – diritto da davanti
  • ddi – diritto da dietro
  • gett – gettato
  • FN – lavorare una nocciolina (lavorare 5m in 1): *ddi, dda* due volte, ddi nello stesso punto, girare il lavoro, lavorare queste m. a rov., girare il lavoro, 5m ass a dir.
  • М – marcapunti
  • pC – punto centrale: diritto del lavoro: lavorare la m. del f. precedente (inserire il f. destro da davanti, al centro della m. del f. precedente del f. di sinistra e lavorarla a diritto; rov del lavoro: a rov.)
  • IM – inserire marcapunti
  • rov – rovescio
  • rip – ripetere
  • RL – rovescio del lavoro
  • f – ferri

TENSIONE: 10x10cm (dopo il bloccaggio) = 19mx30f a m. ras. con i ferri da 3mm.

Silk Degradé

REALIZZAZIONE Scialle a Punto Traforato 

1) Preparazione

Con l’avvio provvisorio avviare 2m e lavorare 6f a legaccio.

F1 (DL): senza girare il lavoro dopo l’ultimo f., IM, riprendere a dir. 3m (1 da ogni f. lavorato), IM, 3dir. dall’avvio provvisorio. Totale 9m sul f.: un bordo di 3m su ciascun lato che si lavoreranno a legaccio e 3m sul corpo, la cui m. centrale si lavorerà a pC.

F2 (RL): 3dir, PM, 1rov, PM, pC, PM, 1rov, PM, 3dir.
F3 (DL): 3dir, PM, gett, dir fino al M successivo, gett, PM, pC, PM, gett, dir fino al M successivo, gett, PM, 3dir (4m in più).

F4 (RL): 3dir, PM, rov fino al M successivo, PM, pC, PM, rov. fino al M successivo, PM, 3dir.

Rip. i F3 e F4 altre 3 volte fino ad avere 25m sui ferri.

Scialle a punto traforato

2) Traforato

F1 (DL): 3dir, PM, gett, 1dir, 3/4 IS, 1dir, gett, PM, pC, PM, gett, 1dir, 3/4 ID, 1dir, gett, PM, 3dir.

F2 (RL): 3dir, PM, rov. fino al M successivo, PM, pC, PM, rov fino al M successivo, PM, 3dir.

F3: 3dir, PM, gett, dir fino al M successivo, gett, PM, pC, PM, gett, dir fino al M successivo, gett, PM, 3dir.

F4: rip F2.

F5 e tutti i f. dispari: 3dir, *PM, lavorare le m precedenti alla freccia, lavorare la rip. del motivo traforato** x volte, lavorare le m. succ. alla seconda freccia, PM*, pC, rip. da *a*, 3dir.

NOTA: Il grafico mostra i ferri dispari (dir). Sui ferri pari, lavorare le m. come si lavorano. Lavorare i gett a rov. Le m. aumentate sui lati e al centro dello scialle sono incorporati nel traforo e si aggiungono ripetizioni del grafico sui f. succ. (**vedi tabella). Il bordo (3dir) non appare nel grafico. Leggere il grafico da destra a sinistra.

Grafico 1

Legenda (traduzione):

  • K on RS – diritto sul DL
  • YO – gett.
  • K2tog – ass a dir
  • ssk – ppD
  • CSt – pC
  • 3/4 RC – 3/4 ID
  • 3/4 LC – 3/4 IS
  • No stitch – nessuna maglia
  • Pattern repeat – ripetizione del motivo

grafico traforato

 ** tabella delle ripetizioni del grafico:

Ferri del grafico x
1-12 1
13-24 2
25-36 3
37-48 4
49-60 5
61-73 6
74-85 7
86-97 8
98-109 9
110-121 10
122-133 11
134-145 12

Rip F4 e F5 72 volte fino ad avere 321m sui ferri, terminare con un f. sul dir. del lavoro (12’5 diamanti ai lati del pC).

3) Legaccio e Motivo Traforato

F1 (rev.): 3dir, PM, rov fino al M succ., PM, pC, PM, rov fino al M succ., PM, 3dir.

F2 (der.): 3diR, PM, gett, PM, pC, PM, gett, dir fino al M succ, gett, PM, 3dir. (4. in più, 325 m).

F3: rip. il F1.                                                                                                                                      

F4: 3dir, PM, gett, 1dir, *gett, 2ass a dir, rip. da * fino al M, gett, PM, pC, PM, gett, 1dir, *gett, 2ass a dir, rip. da * fino a M, gett, PM, 3dir (4m in più, 329 m).

F5-V8: rip. due volte i f 1 e 2.

F9: rip. il f. 1.

337m sui ferri.

Legaccio e Motivo Traforato  

4) Bouquet

F1 (DL): 3dir, PM, gett, 2rov, *1dir, 15rov, rip. da * fino a 3m prima del M, 1dir, 2rov, gett, PM, pC, PM, gett, 2rov, *1dir, 15rov, rip. da * fino a che rimangono 3m prima del M, 1dir, 2rov, gett, PM, 3dir (4m in più, 341m).

F2 (RL): 3dir, PM, 3dir, *1rov 15dir, rip. da * fino a 4m prima di M, 1rov, 3dir, PM, pC, PM, 3dir, *1rov, 15dir, rip. da * fino a che rimangono 4m prima del M, 1rov, 3dir, PM, 3dir

Lavorare dal Grafico 2:

F3: 3dir, *PM, lavorare le m precedenti la freccia, lavorare 10 volte la ripezione di 16m, poi lavorare le m. succ. la seconda freccia *, PM, pC, rip. da * a *.

F4 e tutti i f pari: 3dir, PM, lavorare le m. come si presentano fino al M, PM, pC, PM, lavorare le m. come si presentano fino al M, PM, 3dir.

Rip. F3 e F4 altre 11 volte (48m in più, 389m).

Nota: Leggere il grafico da destra a sinistra.

Grafico 2

Legenda (traduzione):

  • K on RS – dir sul DL
  • YO – gett
  • No stitch – nessuna maglia
  • 3/4 RC – 3/4 ID
  • 3/4 LC – 3/4 IS
  • 2/2 RC – 2/2 ID
  • 2/2 LC – 2/2 IS
  • MB – FN
  • CSt – pC
  • Pattern repeat – ripetizione del motivo

grafico bouquet

F25: (dir): 3dir, PM, gett, rov fino al M succ, gett, PM, pC, PM, gett, rov fino al M succ, gett, PM, 3dir. (4,m in più, 393m).

5) Legaccio e motivo traforato

Rip. il passaggio 3) (16. in più, 409m).

NOTA: Se rimane filo a sufficienza, lavorare un paio di ferri in più a legaccio. Se non rimane filo a sufficienza, passare il passaggio 5).

Chiudere le maglie, nascondere i fili ed eseguire il bloccaggio. Aggiungere le nappe (facoltativo).

legaccio

“Grazie per aver utilizzato questo modello! Mi piacerebbe vedere la tua versione di questo scialle a punto traforato sui social network con l’hashtag #taina_shawl. Per eventuali domande o commenti sul mio modello, scrivere all’indirizzo vb0077@list.ru o Instagram e Ravelry @valentinasknits. Mille grazie al mio editore tecnico: Frauke Urban @urbanyarning. Copyright Valentina Bogdanova, 2019. Tutti i diritti riservati. Vietata la copia o la vendita di questo modello”.