Modello top-down ai ferri circolari per realizzare il Top con Maniche a Sbuffo di Knitting Sheep

Sono Carolina Damonte, giornalista di Buenos Aires e appassionata di artigianato. A 23 anni mi sono stabilita a Valencia, dove ho messo su famiglia. Sono cresciuta circondata da donne che lavoravano a maglia, ricamavano… e un padre che mi ha insegnato il valore del fatto a mano. Nel 2012 ho lanciato una linea di abbigliamento vintage per neonati e mamme. Poi, ho iniziato a insegnare a lavorare a maglia e all’uncinetto e ho aperto il mio canale Youtube. Poco più di un anno fa ho scoperto la bella arte del design. Provo un’immensa gioia quando mi scrivono per dirmi che sono innamorati dei miei modelli. Creo in modo chiaro e semplice, in modo che chiunque possa seguire un modello con conoscenze di base. Pertanto, vi invito a seguire questo modello top-down – dall’alto verso il basso – per lavorare con i ferri circolari il Top con Maniche a Sbuffo.

Modello top-down

Scopri Knitting Sheep

La maternità mi ha avvicinata a quest’arte che avevo lasciato nel dimenticatoio. Non progetterei mai qualcosa che non ho usato o che non metterei alle mie figlie. È anche molto importante la scelta dei materiali per fare si che le nostre creazioni brillino da sole. Sicuramente, di tutte le fasi della mia vita, scelgo quella che sto vivendo. I momenti di crisi possono sempre offrirti una nuova opportunità. Devi solo essere coraggioso e reinventarti tutte le volte che è necessario. Se vuoi saperne di più su di me, ti invito a visitare i miei social network: Facebook, Instagram, Youtube e Etsy.

Top lavorare in tondo

Modello Top-Down

Preparati a imparare diverse tecniche grazie al Top con Maniche a Sbuffo: lavorare in tondo, top-down, scalfi raglan, bloccare un capo…. Carolina propone di lavorare in tondo -con i ferri circolari- questa maglia a manica corta raglan realizzata con Katia Panama. Scopri come realizzare un modello Top-Down, e lavora dunque dal collo alla cintura. E poi, ottieni questo effetto a palloncino delle maniche a sbuffo, lavorando gli aumenti indicati a ogni giro. Divertiti a lavorare e indossa orgogliosa la tua maglia!

Modello top-down

Maglia con Maniche a Sbuffo

Carolina Damonte de Knitting Sheep

Livello: Intermedio

Taglie: S (M, L)

maglia a manica corta raglan

Materiale: 5 (7, 10) gomitoli Katia Panama col. corallo 47: Ferri circolari da 4mm e 5mm con cavo da 80 cm; Ago da lana, fermapunti e 2 spille da balia.

Punti impiegati e abbreviazioni

  • 2 ass. a dir. = 2 maglie assieme a diritto
  • Aum = Aumento semplice: Tirare su la maglia che passa tra l’ultima m. lavorata e la m. successiva e lavorarla ritorta.
  • dir= Diritto
  • pm = passare il marcapunti
  • M= marcapunti
  • m = maglia(e)
  • im = Inserire marcapunti
  • rov = Rovescio
  • rip = ripetere
  • g = giro(i)
  • * Ripetere da
  • [  ] Totale delle maglie

Tensione. Con i ferri da 5 mm, a maglia rasata e dopo il bloccaggio: 10x10cm = 16m x 22g

Realizzazione

Lavorare con il filo doppio e in tondo questo modello Top Down (da sopra a sotto), a eccezione delle maniche che si lavorano a ferri di andata e ritorno. Le maniche hanno un effetto a palloncino grazie agli aumenti.

Il cotone, essendo una fibra naturale, tende a cedere; per questo motivo, il lavoro finale rimane leggermente più piccolo.

Nota: lavorare le coste con i ferri da 4 mm e il corpo con i ferri da 5 mm.

Modello top-down

G1: Con i ferri da 4mm e Katia Panama col. 47, avviare 100 (106, 106) m. Inserire un marcapunti all’inizio del g.

G2: Unire in tondo facendo attenzione a non avvolgere le m.;pm, dir. fino alla fine.

Collo

G3-G6: pm,*1dir., 1 rov, rip. da *.

Raglan

G7: Passare ai ferri da 5mm. Im, 30 (32, 32) dir., im, 2 dir., im, 16 (17, 17) dir, im, 2dir, im, 30 (32, 32) dir, im, 2dir, im, 16 (17, 17) dir, im, 2dir. [100 (106, 106) m]

G8: Pm,*dir. fino a M., aum., pm, 2dir., pm, aum, dir. fino a M., aum., pm, 2dir., pm, aum, rip. da * 1 volta [108, (114, 114) m]

G9: Pm, dir.

Rip. i G8-9altre 5 volte [148 (154, 154) m]

Manica a palloncino

Seguire le istruzioni seguendo la taglia.

G di aumenti: Pm,*dir. fino a M., aum., pm, 2 dir., pm, aum. in ogni m fino a m, pm, 2dir., pm, aum, rip. da * ancora 1 volta, pm, 2dir.

Taglia S. Lavorare 1g di aumenti.

Taglia M. Rip. G8-9 1 altra volta. Lavorare 1g di aumenti..

Taglia L. Rip. G8-9 altre 2 volte. Lavorare 1g di aumenti..

Sprone

Taglie S e M: Rip. G8-9 altre 14 volte.

Taglie L: Rip. G8-9 altre 16 volte.

Corpo

Lasciare le maniche in attesa su un fermapunti. Rimuovere tutti i marcapunti a eccezione di quello di inizio giro. Lavorare a m. ras. su davanti e dietro fino a che il capo misura 20(25,29)cm dallo scalfo. Passare ai ferri da 4mm.

Coste: lavorare 10 g. * 1 dir., 1 rov. *, rip. da *.

Chiudere morbidamente le m.

Maniche

Con i ferri da 5mm lavorare a m. ras. contemporaneamente sulle 2 maniche, in ferri di andata e ritorno (1g dir, 1g rov).

Cont. a lavorare fino a che le maniche misurano 23 (26, 29) cm.

G finale: 2dir, *2 ass. a dir., rip. fino a che rimangono 2 m., 2 dir.

Chiudere morbidamente le m. lasciando un filo di 50cm per cucire ciascuna manica fino allo scalfo.

Finiture

Con l’aiuto di un ago da lana nascondere le codine e cucire le maniche. Bloccaggio: Sciacquare il capo in acqua fredda con detersivo per capi delicati. Risciacquare. Far uscire l’acqua in eccesso con un asciugamano pulito. Dare la forma al modello top-down seguendo le misure indicate, spillare con degli spilli e lasciare asciugare in piano, preferibilmente all’aria aperta.

maglia a manica corta