Come lavorare con i ferri circolari: vantaggi, trucchi e modelli per imparare a lavorare in tondo senza cuciture

Hai paura di lavorare a maglia con i ferri dritti? Soffri quando cuci insieme le parti di un capo ai ferri? Se la tua risposta è sì, ti consigliamo di imparare a lavorare a maglia con i ferri circolari. I vantaggi di questi ferri da maglia collegati da un cavo sono numerosi, è proprio per questo che sono sempre più numerose le persone che lavorano solamente con i ferri circolari.

  1. Uno dei motivi è la comodità di lavorare senza girare i ferri alla fine del ferro.
  2. Permette anche di lavorare con una migliore postura e una posizione delle braccia più rilassata, poiché i ferri sono più corti.
  3. Inoltre, il peso del lavoro a maglia è suddiviso sul cavo connettore, cosa molto apprezzata.
  4. Grazie alla sua misura e alla flessibilità del cavo, sono facili da portare in borsa e sono anche utilizzabili mentre viaggi in treno o in aereo. Assicurati prima di volare che la compagnia aerea li accetti, anche se sono comunque molti gli aeroporti che lasciano passare i ferri circolari ai controlli di sicurezza.
  5. Sicuramente però uno dei maggiori vantaggi è che si possono lavorare interi capi senza cuciture.

lavorare con i ferri circolari

Vuoi sapere di più? Continua a leggere, condividiamo trucchi per cominciare a lavorare con i ferri circolari senza paura. E inoltre, ti proponiamo modelli semplici e video, per lavorare in tondo il tuo primo cappello o scaldacollo senza cuciture.

Lavorare con i ferri circolari

Esistono due tipi di ferri circolari: fissi e intercambiabili. Mentre i fissi hanno uno spessore e un cavo di una certa dimensione, i ferri circolari intercambiabili permettono di combinare lo spessore del ferro e la lunghezza del cavo in base alle esigenze di ciascun modello. Nel seguente video ti mostriamo come preparare i ferri intercambiabili con il loro cavo corrispondente. Poi, come in tutti i lavori ai ferri, bisogna avviare le maglie. Esistono diversi modi per farlo, sia per i ferri diritti che per quelli circolari, ma nel video ti mostriamo come avviare le maglie con il filo lungo o long tail cast on

  

Chiudere in tondo

Ora che hai avviato le maglie, possiamo cominciare a lavorare in tondo! Innanzitutto dobbiamo chiudere in tondo per lavorare in giri continui. Puoi vedere come farlo nel video. In questo passaggio ti consigliamo di aggiungere un marcapunti che indica l’inizio del giro. Alla fine di ogni giro, è necessario solamente passarlo da un ferro all’altro per cominciare il giro successivo. 

lavorare a maglia in tondo

Punti basici in tondo

Se lavori con i ferri diritti sai già che le maglie si lavorano in ferri di andata e ritorno o pari e dispari o diritti e rovesci. Invece con i ferri circolari puoi lavorare così oppure in giri continui o a spirale. Dunque i punti basici come la maglia rasata, il legaccio o le coste 2×2 si lavorano in questo modo:

Maglia rasata

  • Ferri circolari: Lavorare tutti i giri a diritto.
  • Ferri diritti: Lavorare un ferro a diritto e uno a rovescio. Ripetere.

Legaccio

  • Ferri circolari: Lavorare 1 giro a diritto. Lavorare il 2° giro a rovescio. Ripetere.
  • Ferri diritti: Lavorare tutte le maglie e tutti i ferri a diritto.

Coste 2×2

  • Ferri circolari: Lavorare 2 diritti, 2 rovesci per tutto il giro, in tutti i giri.
  • Ferri diritti: Lavorare 2 diritti, 2 rovesci nel 1° ferro. Dal 2° ferro, lavorare le maglie come si presentano.

lavorare con i ferri circolari

Cappello con ferri circolari

Ti piacerebbe lavorare il tuo primo cappello con i ferri circolari? Segui il video passo dopo passo e il modello pubblicato sulla rivista Katia Easy Knits 8. Prendi un gomitolo di Katia Ingenious Big (scopri gli ultimi colori neon, molto di moda in questa stagione), dei ferri circolari da 12 mm e un cavo da 40 cm. Hai così tutto il materiale necessario per realizzare il tuo primo cappello con i ferri circolari! 

 Modelli semplici da lavorare in tondo

Scopri nella rivista Easy Knits 8 una serie di modelli facili da lavorare con i ferri circolari, per tutta la famiglia. Una volta realizzato il tuo primo cappello, abbina uno scaldacollo a legaccio senza diminuzioni e senza aumenti. Facile! E se preferisci una piccola sfida per il tuo primo scaldacollo con i ferri circolari, allora comincia con questo collo lavorato a righe neon.

 Modelli semplici da lavorare in tondo

Impara la grana di riso in tondo e la maglia rigata lavorando questi cappelli con pompon per bambini e adulti. Ti proponiamo anche di combinare due colori di Maxi Merino e lavorare semplici trecce in un collo per bambino.

cappelli con pompon

semplici trecce in un collo

Più facile con filato XXL

Sicuramente la lana grossa o XXL, va sempre meglio per imparare a lavorare. Per questo, ti consigliamo Nube di Concept by Katia per lavorare con i circolari un maxi collo e una sciarpa chiusa ad anello.

 sciarpa lana grossa

lavorare con i ferri circolari

Accessori semplici e pelosi

Infine, il cappello di peluche o Faux Fur è il modello protagonista dell’inverno. Divertiti ad applicare le tue nuove conoscenze ai ferri circolari con questo cappello lavorato con 1 gomitolo di Katia Polar, filato peloso extra morbido. Scarica il modello gratuito e segui il video per lavorare il tuo cappello con pompon. 

cappello di peluche

Ti diverti a lavorare con i ferri circolari? Per favore, lascia un commento, ci piacerebbe conoscere la tua esperienza con i ferri circolari. Conosci altri vantaggi o trucchi che ti piacerebbe condividere con le altre sferruzzatrici e gli altri sferruzzatori Katia?

cappello di peluche