Craft Lovers ♥ Collo Hojas de Otoño di Ovejita Be lavorato con un gomitolo di Azteca Milrayas!

Adoriamo la formula un gomitolo, uno scaldacollo! Se anche per te è lo stesso, prosegui con la lettura poichè Teresa -la Craft Lover di Ovejita Be!– ha condiviso con noi il tutorial per lavorare il suo collo Hojas de Otoño con un solo gomitolo di Katia Azteca Milrayas. Ti invitiamo a conoscere questa grande amante delle pecore e a scoprire questo modello da lavorare con i ferri circolari o diritti a seconda di ciò che preferite. Scalda il tuo collo con Hojas de Otoño e condividi il risultato su Instagram con @ovejitabe e @katiayarns.

craft-lover-ovejita-be

Mi chiamo Teresa e sono “la pazza” di Ovejita Be! Sono di Elche (Alicante), ma sono venuta a Barcellona per studiare Belle Arti e qui sono rimasta. Fin da piccola mi è piaciuto creare con le mie mani e riempire tutto di colori. Quando avevo circa 8 anni, mia madre mi ha insegnato il punto legaccio e così ho realizzato le mie prime sciarpe. Alcuni anni fa ho visto una rivista Katia in edicola e mi è venuta voglia di lavorare altri capi. Mi lancio nella lavorazione di qualsiasi modello, con i ferri circolari, all’uncinetto… se non so fare qualcosa, ci provo!

Adoro le pecore e assieme al mio compagno Miguel, anche lui parte di questo progetto, intendiamo tenere vivo il bambino che c’è in noi. Ovejita Be! è iniziato come un blog in cui insegnavo a realizzare le mie creazioni in feltro. Con il tempo questo materiale ha fatto spazio ad altri materiali; lo scorso anno ho realizzato per la prima volta progetti di sonagli, cuscini… e la cosa più cool di tutte: spille a bottone e tazze per sferruzzatrici e uncinettatrici.

ovejita-be-market

Collo Hojas de otoño

Materiali. 1 gomitolo di Katia Azteca Milrayas (colore 707), ferri circolari da 5mm con cavo di 60cm, 1 marcapunti per segnare l’inizio del giro, 2 marcapunti facoltativi, forbici e ago da lana.

craft-lover-ovejita-be

Punti

dir: diritto.

rov: rovescio

gett: gettato

AUMr: lavorare la m. successiva a rov. e, senza farla cadere dal f., a rov. ritorto

AUMd: lavorare la m. successiva a dir. e, senza farla cadere dal f., a dir. ritorto

M1: portare sul f. di sinistra il filo che va dall’ultima m. lavorata alla m. successiva e lavorarlo a dir. ritorto.

Ppd: passare due m. a dir. e lavorarle assieme dal f. di destra

AccDop: passare due m. a dir., 1 dir., accavallare le 2 m. pass. su quella appena lavorata.

2 ass. a dir.: 2 m. assieme a diritto.

2 ass. a rov.: 2 m. assieme a rovescio

Grana di Riso Doppia

G1: 1 dir., 1 rov. *, rip. fino alla fine.

G2: lavorare le m. come si presentano.

G3: lavorare le m. al rov. di come si presentano

G4: lavorare le m. come si presentano.

Ripetere questi 4 g.

  • Motivo a foglie (in tondo)

G1: 6 rov., 3 dir., 4 rov., 5 dir., 2 rov.

G2: 4 rov., 2 ass. a rov., AUMd, 2 dir., 4 rov., 2 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 2 dir., 2 rov.

G3: 5 rov., 1 dir., 1 rov., 2 dir., 4 rov., 7 dir., 2 rov.

G4: 3 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., AUMr, 2 dir., 4 rov., 3 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 3 dir., 2 rov.

G5: 4 rov., 1 dir., 2 rov., 2 dir., 4 rov., 9 dir., 2 rov.

G6: 2 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., AUMr, 1 rov., 2 dir., 4 rov., ppD, 5 dir., 2 ass. a dir., 2 rov.

G7: 3 rov., 1 dir., 3 rov., 2 dir., 4 rov., 7 dir., 2 rov.

G8: 1 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., AUMr, 2 rov., 2 dir., 4 rov., ppD, 3 dir., 2 ass. a dir., 2 rov.

G9: 2 rov., 1 dir., 4 rov., 2 dir., 4 rov., 5 dir., 2 rov.

G10: 2 rov., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 4 rov., 2 dir., 4 rov., ppD, 1 dir., 2 ass. a dir., 2 rov.

G11: 2 rov., 3 dir., 4 rov., 2 dir., 4 rov. 3 dir., 2 rov.

G12: 2 rov., (1 dir., 1 gett.) x2, 1 dir., 4 rov., 1 dir., M1, 1 dir., 2 ass. a rov., 2 rov., AccDop, 2 rov.

G13: 2 rov., 5 dir., 4 rov., 3 dir., 6 rov.

G14: 2 rov., 2 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 2 dir., 4 rov., 1 dir., AUMd, 1 ir., 2 ass. a rov., 4 rov.

G15: 2 rov., 7 dir., 4 rov., 2 dir., 1 rov., 1 dir., 5 rov.

G16: 2 rov., 3 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 3 dir., 4 rov., 2 dir., AUMr, 1 dir., 2 ass. a rov., 3 rov.

G17: 2 rov., 9 dir., 4 rov., 2 dir., 2 rov., 1 dir., 4 rov.

G18: 2 rov., ppD, 5 dir., 2 ass. a dir., 4 rov., 2 dir., 1 rov., AUMr, 1 dir., 2 ass. a rov., 2 rov.

G19: 2 rov., 7 dir., 4 rov., 2 dir., 3 rov., 1 dir., 3 rov.

G20: 2 rov., ppD, 3 dir., 2 ass. a dir., 4 rov., 2 dir., 2 rov., AUMr, 1 dir., 2 ass. a rov., 1 rov.

G21: 2 rov., 5 dir., 4 rov., 2 dir., 4 rov., 1 dir., 2 rov.

G22: 2 rov., ppD, 1 dir., 2 ass. a dir., 4 rov., 2 dir., 4 rov., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 2 rov.

G23: 2 rov., 3 dir., 4 rov., 2 dir., 4 rov., 3 dir., 2 rov.

G24: 2 rov., AccDop, 2 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., M1, 1 dir., 4 rov., (1 dir., 1 gett.) x 2, 1 dir., 2 rov.

  • Motivo a foglie (avanti e indietro sui ferri)

Per il campione o per chi preferisce lavorare lo scaldacollo con i ferri diritti cucendolo poi alla fine:

F1: 2 dir., 5 rov., 4 dir., 3 rov., 6 dir.

F2: 4 rov., 2 ass. a rov., AUMd, 1 dir., 4 rov.., 2 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 2 dir., 2 rov.

F3: 2 dir., 7 rov., 4 dir., 2 rov., 1 dir., 1 rov., 5 dir.

F4: 3 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., AUMr, 2 dir., 4 rov., 3 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 3 dir., 2 rov.

F5: 2 dir., 9 rov., 4 dir., 2 rov., 2 dir., 1 rov., 4 dir.

F6: 2 rov., 2 ass a rov., 1 dir., AUMr, 1 rov., 2 dir., 4 rov., ppD, 5 dir., 2 ass. a dir., 2 rov.

F7: 2 dir., 7 rov., 4 dir., 2 rov., 3 dir., 1 rov., 3 dir.

F8: 1 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., AUMr, 2 rov., 2 dir., 4 rov., ppD, 3 dir., 2 ass. a dir., 2 rov.

F9: 2 dir., 5 rov., 4 dir., 2 rov., 4 dir., 1 rov., 2 dir.

F10: 2 rov., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 4 rov., 2 dir., 4 rov, ppD, 1 dir., 2 ass. a dir., 2 rov.

F11: 2 dir., 3 rov., 4 dir., 2 rov., 4 dir., 3 rov., 2 dir.

F12: 2 rov., (1 dir., 1 gett.)x2, 1 dir-. 4 rov., 1 dir., M1, 1 dir., 2 ass. a rov., 2 rov., AccDop, 2 rov.

F13: 6 dir., 3 rov., 4 dir., 5 rov., 2 dir.

F14: 2 rov., 2 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 2 dir., 4 rov., 1 dir., AUMd, 1 dir., 2 ass. a rov., 4 rov.

F15: 5 dir., 1 rov., 1 dir., 2 rov.,4 dir., 7 rov., 2 dir.

F16: 2 rov., 3 dir., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 3 dir., 4 rov., 2 dir., AUMr, 1 dir., 2 ass. a rov., 3 rov.

F17: 4 dir., 1 rov., 2 dir., 2 rov., 4 dir., 9 rov., 2 dir.

F18: 2 rov., ppD, 5 dir., 2 ass. a dir., 4 rov., 2 dir., 1 rov., AUMr, 1 dir., 2 ass. a rov., 2 rov.

F19: 3 dir., 1 rov., 3 dir., 2 rov., 4 dir., 7 rov., 2 dir.

F20: 2 rov., ppD, 3 dir., 2 ass. a dir., 4 rov., 2 dir., 2 rov., AUMr, 1 dir., 2 ass. a rov., 1 rov.

F21: 2 dir., 1 rov., 4 dir., 2 rov., 4 dir., 5 rov., 2 dir.

F22: 2 rov., ppD, 1 dir., 2 ass. a dir., 4 rov., 2 dir., 4 rov., 1 gett., 1 dir., 1 gett., 2 rov.

F23: 2 dir., 3 rov., 4 dir., 2 rov., 4 ir., 3 rov., 2 dir.

F24: 2 rov., AccDop, 2 rov., 2 ass. a rov., 1 dir., 4 rov., (! dir., 1 gett.)x2, 1 dir., 2 rov.

Campione. Anzichè il solito campione 10×10, faremo un campione con i 2 punti che si useranno nella realizzazione dello scaldacollo.

Avviare 34 m. e lavorare in questo modo:

Giri 1 e 2: legaccio

Giro 3 e successivi: 2 dir., 5 m. a grana di riso doppia, 20 m. a motivo a foglia (seguendo la spiegazione avanti e indietro), 5 m. a grana di riso doppia, 2 dir. (rip. fino ad arrivare al f. 24). Rip. il ferro 1 del motivo a foglie (v. spiegazione per il campione  lavorato avanti e indietro).

2 ferri a legaccio, chiudere.

Il campione deve misurare all’incirca 19×12 cm, senza contare i bordi a legaccio.

craft-lover-ovejita-be-03

Spiegazione. Avviare 91 m. Facendo attenzione che non si girino le m., unire in tondo lavorando assieme la prima e l’ultima m. Totale: 90 m. Inserire un marcapunti per segnare l’inizio del giro. Lavorare un giro a grana di riso doppia.

craft-lover-ovejita-be-02

Tutti i g. successivi (49g): 20 m. a grana di riso doppia, (si può facoltativamente inserire un marcapunti) 20 m. a motivo a foglie, (si può facoltativamente inserire un marcapunti), 50 m. a grana di riso doppia. Si lavorano 2 ripetizioni complete del motivo a foglie (in tondo) + 1 ripetizione in del g1 del motivo. Si usano i marcapunti che vanno passati da un ferro all’altro quando si incontrano.

Realizzare ancora 1 giro a grana di riso doppia, chiudere le m. e nascondere le codine.